numero corrente



Il numero corrente è dedicato al Moderno.


Obiettivi dei suoi contenuti sono raccontare di alcuni edifici e delle loro storie contestualizzandole entro il loro tempo e le loro ragioni e confrontare  l’esperienza del Moderno nella nostra provincia con altre, vicine e lontane, cercando di comprendere come il radicamento e la sensibilità all’architettura possano attecchire in un determinato luogo  anche periferico rispetto alle sedi preminenti del dibattito.


Una ricerca sul Moderno svolta da un Ordine va nella direzione di sensibilizzare prima di tutto noi architetti alla nostra storia e alle qualità del patrimonio che il Novecento ci ha consegnato.


Hanno contribuito a questo numero Giacomo Menini, Davide Fusari, Stefano Andrea Poli, Alessandro Franceschini, Roberto Paoli, Mattia Riccadonna, Sergio Giovanazzi, Fabio Fabbrizzi, Raffaele Cetto, Fabio Campolongo, Nicola Chiavarelli, Matteo Trentini, Luca Polidori, Caterina Franco, Alberto Caruso, Renato Anelli, Angela Gagliardi, Massimo Martignoni, Carlotta Cocco, Maurizio Polla, Allegra Martin.